Cascate di ghiaccio

Data:
23 Luglio 2020
Immagine non trovata

L'arrampicata è uno degli sport prediletti dagli avventori della montagna. In Valle Varaita oltre alla pratica estiva della disciplina si aggiunge la scalata delle cascate di ghiaccio.

A partire dagli anni '70 la Valle Varaita si è distinta come luogo perfetto ove praticare la tecnica "piolet traction" (che prevede l’utilizzo di due piccozze a cui trazionarsi con l’aiuto di ramponi piantati frontalmente nel ghiaccio).

Il territorio che si sviluppa attorno al massiccio del Monviso costituisce in inverno uno dei più bei settori di arrampicata su ghiaccio delle Alpi Occidentali.La Valle Varaita in particolare e le contigue Valli Po e Queyras sono una zona particolarmente ricca di cascate e couloir-fantasma con caratteristiche molto varie, una buona esposizione, gelate che si conservano fino a tarda primavera, facilità di accesso. Gli appassionati di ice-climbing troveranno in queste zone l’ambiente ideale dove esprimersi e potranno ripercorrere i primi passi di chi ha dato il via a questo sport emozionante.

Nel 1998 si è svolto il primo meeting di ice climbing in notturna, che ha radunato all’Anfiteatro di Castello di Pontechianale moltissimi appassionati e curiosi delle Cascate di Ghiaccio: qui il racconto dell’evento https://www.planetmountain.com/it/notizie/eventi/primo-meeting-ice-on-the-night-in-val-varaita.html

Si allegano le cartine delle zone in cui è possibile cimentarsi nelle scalate.

Testi, info e cartine: http://www.vallidelmonviso.it/valle-varaita/cascate-di-ghiaccio/

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 23 Luglio 2020